« Torna indietro

Messina, film sotto le stelle. Apre la sala all’aperto del cinema Iris

Apre a Messina “Area Iris”, la sala all’aperto del cinema omonimo, il primo a riaprire nella provincia dopo il lockdown.

Dotata di uno degli schermi più grandi della provincia (9mx4m, esattamente come quello della sala A del cinema) e di un impianto audio/video professionale, Area Iris è stata allestita nello spazio di fronte la struttura in Via Consolare Pompea.

Le proiezioni del cinema all’aperto firmato IRIS hanno preso il via lo scorso weekend con “La Belle Epoque”, film di Nicolas Bedos, e proseguiranno durante tutto il mese di agosto e di settembre, “finché il clima ce lo permetterà”assicura Umberto Parlagreco

Che aggiunge a proposito della programmazione: “la diversità è un valore che va sempre difeso, sempre: sono le differenze che ci fanno crescere, ed è la cifra che ho sempre voluto dare alla mia programmazione. L’idea di dare al pubblico la possibilità di uscire dalla propria comfort zone e dare visibilità ai moltissimi mondi che compongono la settima arte, è per me vitale. Inoltre, voglio sottolineare che abbiamo organizzato gli spazi in maniera da garantire la sicurezza del pubblico secondo le norme anti Covid previste”.
Nel dettaglio, in programma, ci sono, tra l’altro, “Parasite” – Premio Oscar 2020 come miglior film – il 4 agosto, la commedia romantica “Un giorno di pioggia a New York”  di Woody Allen il 7 agosto,” Jojo Rabbit” di Taika Waititi l’11 agosto. Largo anche alle rassegne a tema tutti i lunedì: una rassegna sul cinema indipendente con titoli come “Marie Curie” con Rosamund Pike e “La Scomparsa di mia madre” per la regia di Barrese, una rassegna anni ’80 in cui spiccano lo storico “Grosso guaio a Chinatown” con Kurt Russell e “Una donna in carriera” vincitore di sei Golden Globe. Sempre di lunedì, la terza edizione della rassegna horror “Sentieri d’ombra”. Infine, il sabato e la domenica saranno dedicati alle famiglie, con, in cartellone, pellicole come “Il Re Leone”, “Frozen II” e “Il Richiamo della Foresta” che daranno la possibilità anche ai più piccoli di poter passare una serena serata al cinema.

Ad agosto anche il documentario “Fellini degli spiriti”, un ritratto spirituale del maestro, diretto da Anselma Dell’Olio.

In caso di cattivo tempo, le proiezioni saranno spostate all’interno,

Edizioni

x