« Torna indietro

Anche 50 mila euro a favore dei nuclei familiari per le spese sostenute per la frequenza dei minori ai centri estivi

Anche 50 mila euro a favore dei nuclei familiari per le spese sostenute per la frequenza dei minori ai centri estivi

Montebelluna, minori entrate per un milione

Anche 50 mila euro a favore dei nuclei familiari per le spese sostenute per la frequenza dei minori ai centri estivi

Equilibri di bilancio 2020 con l’emergenza Covid–19

Giovedì 30 luglio verrà approvata in consiglio comunale la variazione relativa agli equilibri di bilancio, il Presidente della commissione bilancio e delegato al bilancio spiega la manovra in oggetto: “Gli equilibri di bilancio, alla cui approvazione è condizionata l’applicazione dell’avanzo disponibile risentono fortemente della situazione di crisi provocata dal Covid-19.

Le entrate tributarie infatti vedono una riduzione di 180 mila euro relativamente al recupero evasione dell’Imu poiché il Governo ha sospeso l’attività di accertamento da parte dei Comuni fino a fine agosto, il trend negativo colpisce anche il gettito dell’Imu ordinaria, prevedendo minori entrate per 50 mila euro. La situazione sul fronte delle sanzioni in materia di circolazione ed atti amministrativi registra un ulteriore calo di 30 mila euro, portando così il minor gettito da inizio anno quantificabile in 120 mila euro.

Le minori entrate conseguenti all’emergenza sanitaria in atto, a partire da inizio anno sono quantificabili in 1.052.600 euro, a fronte di un trasferimento da parte dello Stato stimato al momento in 841.700 euro, ma tale situazione di crisi locale e globale non ci impedisce di far fronte alle responsabilità amministrative a cui siamo chiamati: sono previsti infatti maggiori contributi alle associazioni sportive per 20 mila euro, ulteriori trasferimenti a favore dei nuclei familiari per 16 mila euro, oltre ad un contributo di 50 mila euro a favore sempre dei nuclei familiari per le spese da questi sostenute per la frequenza dei minori ai centri estivi per il periodo giugno – settembre 2020.

La tutela dei soggetti deboli è sempre stata la priorità della nostra amministrazione e, per tale motivo, nonostante la situazione di crisi provocata dall’emergenza sanitaria, con l’approvazione della variazione riguardante gli equilibri di bilancio, finanzieremo interventi e manutenzioni a favore dei plessi scolatici per un importo di 240 mila euro. In previsione inoltre maggiori sfalci del verde pubblico per 50 mila euro e manutenzioni straordinarie di parchi e giardini per 90 mila euro.

L’amministrazione interverrà inoltre con alcuni interventi fondamentali a favore delle frazioni, cardini fondamentali del tessuto sociale della nostra città: verrà finalmente data una piazza alla frazione di San Gaetano, realizzando opere per 130 mila euro e partiremo con la progettazione avente ad oggetto la costruzione di una rotatoria in piazza Verdi a Posmon, con contestuale riqualificazione dell’area e dei marciapiedi circostanti.

L’amministrazione nonostante le minori entrate provocate dall’emergenza sanitaria, quantificate in un milione di euro, riesce a far fronte ai servizi e a finanziare le opere ritenute strategiche, sia per quanto riguarda l’edilizia scolastica, sia per quanto riguarda le opere di riqualificazione delle frazioni. Dopo aver dato un nuovo volto al centro della nostra Città, continuiamo a porre attenzione alle frazioni, cuori pulsanti della nostra Comunità”.

Edizioni

x