« Torna indietro

moscati avellino

Irpinia – Covid, i due nuovi positivi sono casi isolati, la conferma dai tamponi. Dopo 4 mesi torna a casa il dottore Sanseverino

Avellino – I due nuovi casi di cittadini risultati positivi al Covid sembra non abbiano contribuito alla diffusione del contagio nell’ambito delle rispettive famiglie e dei collegamenti diretti. L’Asl di Avellino ha proceduto a sottoporre a tampone i nuclei familiari, con esito negativo. Si è in attesa che l’indagine sia completata.

Il trentenne di Avellino è in isolamento domiciliare, ancora sconosciuta la causa del contagio, mentre per la sua coetanea di Atripalda, di origine romena, il percorso del contagio potrebbe essere meno complicato perché si è ammalata prima del rientro in Italia dalla Romania, ed è pertanto probabile che il virus l’abbia aggredita nel suo paese di origine e lungo il viaggio. In ogni caso era stata messa in isolamento domiciliare per il solo fatto che era rientrata dall’estero e quella misura nei fatti ha bloccato eventuali altri contagi.

Intanto a Santa Lucia di Serino cinque dei sette contagiati dal Covid sono guariti e nei prossimi giorni quel comune potrebbe tornare ad essere covid free. In Irpinia i nuovi casi individuati da giugno ad oggi sono trenta, di cui diciotto sono risultati ancora positivi.

Domani (10 agosto 2020) tornerà a casa il dottore Carmine Sanseverino, noto professionista avellinese e dirigente medico presso l’ospedale Moscati di Avellino, che lo scorso 13 aprile decise di recarsi nella struttura ospedaliera per sottoporsi ad una Tac ai polmoni e da lì iniziò la sua battaglia contro il Covid, giunta felicemente a termine dopo quattro mesi di cure. Il suo caso è stato seguito con apprensione da tutta la comunità irpina, perché il dottore ha scelto di condividere con il social la sua malattia, descrivendone tutti i passaggi.

Edizioni

x