« Torna indietro

Tenta di sfondare la vetrata del bar del Progetto Riversibility, arrestato in flagranza di reato

Stanotte alle 2.10 circa, le volanti sono state chiamate in piazza dell’Università, dove un uomo aveva provato a forzare la porta d’ingresso del bar posto all’interno del Container del Comune di Prato del“Progetto Riversibility”, nei pressi della Stazione di Porta al Serraglio. L’uomo ha sfondando parte del vetro della porta d’ingresso, per poi allontanarsi e ha agito con la complicità di un “palo” per poi scappare in direzione piazza Ciardi insieme al complice. 

Gli Agenti delle Volantiche operavano in zona, sono riusciti a trovare l’uomo e ad identificarlo come un noto trentatreenne italiano originario di Napoli ma residente a Prato, pluripregiudicato e sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, a causa di altri furti simili nella zona di piazza Ciardi, per i quali era stato deferito a piede libero.

All’uomo è stato sequestrato un martelletto frangi vetro, utilizzato per incrinare il vetro della porta del bar poi abbattuto con un calcio, e un tronchesemetallico usato per tagliare il lucchetto della porta del bar. 

Il trentenne è stato arrestato nel flagranza del reato di tentato furto aggravato, in attesa del rito direttissimo, mentre il concessionario titolare del bar del “Progetto Riversibility”, avvisato dell’accaduto, formalizzava denuncia sulla vicenda. 

Edizioni

x