« Torna indietro

Premio Auriga: Buona la prima Stella

Grande serata di San Lorenzo a Villa Greca

Una serata piena di Stelle quella che ieri sera ha illuminato la Villa Greca a Gela. Una serata sotto gli sguardi del mondo in web e per la solidarietà nel mondo.

Gli splendidi padroni di casa hanno aperto ad un pubblico d’eccezione per un evento che voleva essere memorabile, ma soprattutto un punto di partenza per una città che vuole tornare ad essere positivamente al centro del Mediterraneo.

Tutti i protagonisti della serata | Day Italia News Gela

Buono il sottofondo musicale della Giovane Orchestra Sicula, oggi “La Sinfonica del Centro Sicilia”, che sotto le capaci indicazioni del Maestro Raimondo Capizzi hanno incominciato la serata delle stelle con il tema musicale di Guerre Stellari: i ridondanti suoni wagneriani ripresi da Williams nella creazione della più famosa colonna sonora cinematografica, hanno accompagnato un susseguirsi di immagini, parole e fantasie nelle menti dei presenti in villa e di chi seguiva in streaming. Per poi proseguire con brani di altrettanta forza e tema.

Ottima la regia video del giovane Emanuele D’Angeli, con qualche sbavatura iniziale nella gestione delle luci ed un controllo audio più incentrato nella riuscita fonica sul web che non agli ospiti in villa (gli archi sono risultati infatti un po’ deboli rispetto ai fiati in alcune aree più di altre; a dimostrazione di poca attenzione sulla diffusione del suono in loco).

Silvana Grasso e Mario Incudine | Day Italia News Gela

Gli ospiti vincitori del premio si sono splendidamente distinti illuminando a modo loro il palco: Silvana Grasso con la sua straordinaria forza narrativa ha rispettato quel cliché che la vede mattatrice e piacevolmente irriverente; Mario Incudine ha deliziato e trascinato il pubblico a partecipare alle sue sonate allegre ed intrise di sicilianitudine; ed infine l’ingegnere aerospaziale Chiara Cocchiara che in un video-messaggio ricco di passione e semplicità ha ricordato più di chiunque altro la mission della serata.

Il Patron: Luigi Greca | Day Italia News Gela

Insomma nel complesso, buona la prima! E siamo già pronti per le prossime edizioni. Arrivederci Signori Greca, arrivederci ai cittadini gelesi ed arrivederci al Premio Auriga.

Edizioni

x