« Torna indietro

Si sente male nella riserva di Acquerino, complesso intervento dei vigili del fuoco

Domenica 9 agosto due interventi di pronto soccorso sull’Appennino. Il primo sull’Appennino pratese dove una donna di 41 anni ha avuto un malore nei pressi del rifugio Le Barbe. Sono intervenuti i vigili del fuoco e la Misericordia di Vaiano nella riserva Acquerino Cantagallo. L’intervento è stato piuttosto complesso e una volta visitata e soccorsa la donna è stata trasportata lungo il sentiero fino a Luogomano, dove l’attendeva l’ambulanza della Misericordia per il trasferimento in codice giallo, all’ospedale. 

Il secondo caso riguarda un 28enne di poggio a Caiano recuperato con cagnolina e un amico sul monte della Riva, sull’Appennino bolognese. Nel primo pomeriggio sono partiti da una frazione del comune di Lizzano in Belvedere, per raggiungere Trignano. Durante il cammino si sono trovati all’improvviso davanti a uno strapiombo senza via d’uscita di circa 150 metri. Vinti dalla stanchezza hanno chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivate le squadre del soccorso alpino e speleologico delle stazioni di Modena Monte Cimone e quella del Corno alle Scale. I ragazzi sono stati raggiunti dai tecnici del Cnsas dopo circa 40 minuti di camminoe sono stati prelevati con un elicottero.

Edizioni

x