« Torna indietro

Donald Trump

USA: spari fuori dalla Casa Bianca, Trump scortato via

Salta una conferenza stampa a causa di alcuni spari uditi fuori dalla Casa Bianca che costringono la sicurezza a portare in salvo Donald Trump.

Attimi di tensione e paura oggi per Donald Trump, il presidente USA è stato scortato poco dopo aver dato inizio ad una conferenza stampa. Il motivo? Una sparatoria è avvenuta fuori dalla Casa Bianca tra un agente del Secret Service ed un sospettato, che è stato colpito e, al momento, si ritrova in ospedale.

Tutto è avvenuto nel giro di pochi istanti. Il presidente USA si presenta alla conferenza con qualche minuto di ritardo e, poco dopo aver dato inizio al suo discorso, un agente del Secret Service lo interrompe e gli ha ribadito di lasciare la stanza. Trump, senza farsi prendere dal panico, ha chiesto scusa ai giornalisti presenti e si è allontanato.

Chi è rimasto nella stanza invece si è fatto prendere dalla confusione. Non solo non erano state fornite spiegazioni, ma la Casa Bianca era improvvisamente in lockdown. Pochi minuti dopo, il presidente USA è tornato nella stanza per continuare la conferenza.

Nonostante l’accaduto, sia Trump che i giornalisti presenti non sono stati coinvolti dalla sparatoria. Nel frattempo sono invece in corso le indagini sul sospettato che è stato colpito dall’agente.

Fonte: ANSA

Edizioni

x