« Torna indietro

Ferentino, due denunce dei carabinieri contro pregiudicati del posto

Due tipi non proprio raccomandabili quelli che si sono fronteggiati ieri a Ferentino richiamando l’attenzione dei carabinieri della locale stazione.

Uno dei due è stato denunciato per “lesioni personali e minaccia aggravata, nonché detenzione abusiva di armi”. Si tratta di un 34enne, pregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona, in materia di stupefacenti, ed omicidio stradale.

La sera di lunedì l’uomo, dal terrazzo della propria abitazione, nel corso di una lite ingaggiata con un 39enne di nazionalità rumena, lo colpiva ad un braccio con un colpo di fucile dopo averlo minacciato.

L’intervento dei militari a casa del denunciato permetteva di rinvenire un fucile ad aria compressa compatibile con il pallino estratto dal braccio del ferito dai sanitari dell’ospedale di Frosinone.

Anche il rumeno è risultato già censito per reati contro il patrimonio e la persona, in materia di stupefacenti, sfruttamento della prostituzione ed avvisato orale.

Il fucile, risultato illegalmente detenuto per omessa denuncia all’autorità di Polizia, veniva sequestrato.

Nella mattinata di ieri, invece, i militari riuscivano a recuperare un ciclomotore el quale era stata denunciata la scomparsa lo scorso 6 agosto.

Le indagini permettevano di rintracciare il mezzo nella disponibilità di un uomo del luogo, 27enne, pregiudicato per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti.

Per lui scattava la denuncia .

x