« Torna indietro

Ariano Irpino – Comunali: “Noi campani” ritira Peluso e si allea con La Vita: la città ha bisogno di concretezza

Ariano Irpino – Noi campani con De Luca si allea con il centrosinistra di Giovanni La vita per dare una maggiore incisività alla proposta politica avanzata da La Vita e per dare una risposta concreta alla città, che chiedeva di non avere tanti candidati per la carica di sindaco. Questa mattina (17 agosto 2020) il candidato sindaco di Noi campani, Carmine Peluso, ha tenuto la conferenza stampa per illustrare i tratti salienti dell’accordo, rispetto al quale ha deciso di ritirarsi, da protagonista, dalla competizione.

“Non si tratta di aver fatto un passo indietro – ha sottolineato Peluso – abbiamo scelto di allearci con La Vita per evitare la frammentazione dei candidati, spesso non si riesce a trovare la governabilità perché nessuno, al momento opportuno, decide di fare un passo indietro nell’interesse della collettività. Noi lo abbiamo fatto”. A chi gli domandava se si sentiva in difficoltà a causa della doppia candidatura nel centrosinistra – quella di La Vita e quella di Franza – Peluso ha replicato: Abbiamo due candidati nel centrosinistra e due candidati nel centrodestra, niente di strano e di preoccupante”

Alla conferenza stampa era presente il candidato sindaco, Giovanni La Vita, che ha presentato l’alleanza come un progetto agganciato alla leadership del governatore Vincenzo De Luca, candidato presidente della regione Campania, e come la sfida che il suo centrosinistra lancia a tutti i candidati intorno ai temi ed ai contenuti. L’obiettivo è quello di offrire risposte ai cittadini.

La Vita ha ribadito che la partita per il simbolo del Pd non è ancora finita e che continuerà a lottare per poterlo utilizzare sicuro di essere dalla parte del giusto. “Meraviglia il comportamenti degli organismi provinciali – ha aggiunto – perché, a norma dello statuto il simbolo sarebbe dovuto andare a noi. Riteniamo che le decisioni assunte siano in contrasto con le disposizioni statutarie e le faremo valere nelle sedi istituzionali competenti”.

Sono intervenuti il segretario cittadino di Noi campani, Pasquale Scrima, il responsabile provinciale, Ciro Aquino e il candidato per le regionali, Guerino Gazzella.

Edizioni

x