« Torna indietro

Asl Toscana sud-est: la situazione a Ferragosto

I numeri della ripresa del Covid lasciano qualche dubbio sulla gestione del virus anche a Ferragosto. A renderlo noto è l’Asl Toscana sud, con la relazione della direzione sanitaria che analizza i casi compresi tra il 1 e il 13 agosto.

Nel periodo tra il 1 ed il 13 agosto si sono verificati ben 75 casi nell’Asl Toscana sud-est. Di questi 40 sono ad Arezzo, 18 a Siena e 17 a Grosseto.

La novità principale è rappresentata dai giovani, soprattutto del 2001, senza o con sintomi lievi, in contatto non solo con amici e compagni di vacanze ma anche con genitori e nonni. Ma c’è da registrare anche l’abbassamento del numero degli anziani e dall’assenza degli ultraottantenni.

“La pericolosità di questa ripresa Covid – commenta il Direttore generale della Asl Ts, Antonio D’Urso – va valutata soprattutto pensando ai contatti di questi giovani con parenti anziani e quindi maggiormente a rischio”.

“La nostra azione – continua – si articola essenzialmente su tre T e cioè tampone, tracciamento e trattamento. C’è poi l’importante contributo dei cittadini. E’ comprensibile, al termine della scuola e del lock down e in piena estate, che venga in essere la voglia di divertimento dei ragazzi. Ma deve essere responsabile, per evitare di mettere a rischio la salute delle altre persone”.

“I contatti – ha ricordato Maurizio Spagnesi, Direttore Dipartimento di prevenzione – eseguono subito un tampone al momento dell’inizio dell’isolamento domiciliare dove rimangono 14 giorni e un secondo tampone pochi giorni prima del termine della quarantena”.

Edizioni

x