« Torna indietro

Benevento – Torna a tremare il Sannio, sciame sismico registrato dall’Ingv

Benevento – Torna a tremare la terra nel Sannio. Dopo un periodo relativamente lungo di tregua dall’ultimo sciame sismico, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato nove scosse di terremoto nella giornata del 17 agosto 2020.

Il primo evento si è verificato a Pietrelcina, alle ore 9,39 con magnitudo 2.3, un minuto dopo la terra ha tremato ancora, ma in modo più lieve, magnitudo 1.7, ma alle 9,56 ancora una scossa, di magnitudo 1.4. Alle ore 11,02 l’evento sismico si è spostato nel comune di Pesco Sannita con magnitudo di 1.2, dieci minuti più tardi il terremoto si è spostato nuovamente a Pietrelcina, dove è stato registrato un evento di magnitudo 1.6.

Contemporaneamente la terra ha tremato a Benevento città, con intensità di 2.1. Alle ore 11,25 l’evento, di magnitudo 2.0, è stato registrato nel comune di Monforte ed alle ore 11,33 i sismografi hanno registrato una ulteriore scossa a Pietrelcina di magnitudo 1.4.

L’ultima scossa verificatasi finora ha riguardato il comune di Pesco Sannita, con evento di magnitudo 1.2 alle ore 14,22.

Complessivamente gli eventi non sono stati avvertiti distintamente dalla popolazione, ma il territorio del Sannio l’anno scorso è stato già interessato da un lungo e significativo sciame sismico, che indusse il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, a chiudere le scuole di ogni ordine e grado.

x