« Torna indietro

neonato

Citrobacter, la piccola Alice quarta vittima del batterio killer di Borgo Trento

Non ce l’ha fatta Alice, la piccola di soli 5 mesi che ha contratto il citrobacter nell’ospedale di Borgo Trento a Verona. Nata prematura di un mese il 4 marzo a Peschiera del Garda, Alice era stata trasferita nel reparto di terapia intensiva neonatale veronese per prendere peso.

Qui purtroppo la piccola ha contratto la grave infezione che le ha devastato il 70% del cervello.

“Perché non ci avete avvisato?”, ha chiesto la mamma in una straziante lettera inviata ai medici dell’ospedale.

Alice è la quarta vittima del batterio killer di Borgo Trento. Altri 5 bimbi, infettati dal citrobacter, avranno disabilità permanenti.

Una commissione regionale sta indagando sulla vicenda, riunendosi a cadenza settimanale per esaminare il caso. Entro metà settembre, la commissione dovrebbe consegnare la relazione con il risultato delle indagini.

Edizioni

x