« Torna indietro

Siamo con lo Spezia, Appello dell’Assessore allo sport a tutta la città

L’immagine in evidenza ritrae Lorenzo Brogi

Dichiarazione di Lorenzo Brogi, Assessore allo sport: – “La città è pronta alla sfida finale, se mi avessero detto qualche anno fa che avrei vissuto questi giorni non ci avrei creduto, un onore immenso poi farlo da assessore allo sport, in primis perchè ci credo, perché quella maglia è nel cuore di ognuno di noi, in secondo perchè è il giusto premio per una Città e una tifoseria che ha sempre sofferto ma che non ha mai mollato.
Se mi chiedete dello Stadio, preferisco parlarne quando tutto sarà finito ma posso dirvi che l’Amministrazione, il mio assessorato, sta lavorando attraverso gli uffici tecnici, in stretta sinergia con la società, per la sistemazione dello Stadio Picco e farci trovare pronti all’eventuale buona novella.
In questi anni di assessorato posso solo dire che tutto è andato per il meglio, abbiamo presentato importanti progetti di riqualificazione dell’impiantistica sportiva, introducendo anche cose nuove, come gli impianti calisthenics, le macchine per il corpo libero, la pista da skate park di prossima inaugurazione e la futura pista pump da MTB e BMX, poi il progetto La Spezia Outdoor che fa da corollario a tutto quello che si è fatto e che si farà ancora per rendere questa Città ancora più sportiva.
Oltre all’impiantistica però ci sono stati i grandi eventi, come la qualificazione agli Europei della nazionale femminile di basket al Palamariotti e gli assoluti individuali di atletica che anticipano Tokyo 2020+1, ancora il grande basket maschile, con il trofeo Città della Spezia, la scherma con il trofeo Kinder, il Trofeo di Viareggio e così via.
Tutti eventi sportivi di grande risalto mediatico che hanno portato in Città migliaia di persone, ricordo solo un dato, a dicembre con la scherma, ci sono state oltre 2000 persone provenienti da tutta Italia nelle nostre strutture alberghiere ed extralberghiere . Ora c’è anche lo Spezia Calcio ad un passo da quella che sarebbe una storica promozione in serie A. Quindi, non possiamo dire che questa Città non sia una Città Sportiva anzi oserei dire che ci manca poco per fare il grande salto in tutti i sensi e lavorerò per questo, lo sport è un veicolo economico importantissimo, lo sport è uno strumento di marketing territoriale, sia che sia quello blasonato e di alto livello, sia che sia quello amatoriale. Abbiamo le potenzialità per sfruttare il territorio come ha fatto il Trentino, dobbiamo solo crederci e in questo momento i tasselli del puzzle sembrano ricomporsi in modo automatico. Faccio solo un invito agli Ultras, sia quello che sia, piangiamo o gioiamo od entrambe le cose ma in questo momento facciamolo con responsabilità, diamo un segnale chiaro di maturità, rispettiamo le regole, aiutiamo la Città, non mettiamoci in cattiva luce, possiamo tranquillamente sostenere lo Spezia indossando le mascherine e cercando di mantenere la distanza di sicurezza, la voce arriverà comunque e i canti saranno lo stesso bellissimi”

Edizioni