« Torna indietro

Utilizzo dell’acqua potabile, l’ordinanza del sindaco d’Apollonio

ISERNIA – Il sindaco di Isernia, Giacomo d’Apollonio ha firmato un’ordinanza con la quale viene regolarizzato l’utilizzo dell’acqua proveniente dall’acquedotto comunale per scopi che non siamo alimentari o comunque primari.

Nello specifico, l’ordinanza del sindaco d’Apollonio dispone quanto segue:

È fatto ASSOLUTO DIVIETO, salvo espressa revoca, su tutto il territorio comunale e a tutti i cittadini di prelevare o utilizzare l’acqua erogata dal pubblico acquedotto per innaffiare prati, giardini e orti, lavare veicoli e riempire piscine e comunque per ogni altro uso diverso da quello alimentare domestico, per gli animali e per l’igiene personale.

Inoltre, AVVERTE

che l’inosservanza del provvedimento comporterà l’applicazione ai trasgressori delle sanzioni amministrative nella misura prevista dall’art.7 bis del D.Lgs 267/00 da un minimo di € 25,00 ad un massimo di € 500,00 in ragione della gravità dell’infrazione con contestuale diffida all’immediata sospensione dell’irregolare utilizzo dell’acqua potabile;

INCARICA altresì

• La Polizia Municipale di vigilare sull’osservanza del presente provvedimento.

Edizioni