« Torna indietro

In fuga da Santa Teresa di Riva a Taormina, arrestati dai carabinieri due 39enni di Giarre

Sono stati arrestati questa notte per tentato furto di automobile dai carabinieri dell Radiomobile di Taormina due 39enni di Giarre, G.D. e  M.S. A far arrivare i carabinieri sul luogo in tempo utile la segnalazione del proprietario della macchina che aveva notato la presenza di due persone intente a forzare la portiera. L’auto era parcheggiata in strada a Santa Teresa di Riva. La tempestiva segnalazione ha fatto sì che i carabinieri arrivassero velocemente sul luogo. I due uomini però se ne sono accorti e hanno tentato la fuga su una propria automobile.

A questo punto sono scattate le ricerche che hanno consentito di individuare, in località Villagonia di Taormina, l’autovettura con a bordo i due 39enni. Sono stati trovati in possesso di attrezzi per lo scasso, tra cui un grimaldello, una centralina, una chiave universale ed un grosso cacciavite, occultati all’interno del portaoggetti del veicolo.

Gli attrezzi rinvenuti sono stati sequestrati ed i due uomini sono stati arrestati poiché ritenuti responsabili del reato di tentato furto aggravato di autovettura. Al termine delle formalità di rito, su disposizione del sostituto procuratore della Procura di Messina, i due arrestati sono stati ristretti all’interno delle camere di sicurezza della caserma, in attesa di essere giudicati con il rito direttissimo.

Edizioni