« Torna indietro

Tenta di rubare nella chiesa evangelica cinese ma viene denunciato

La scorsa notte alle ore 2.20 circa, un equipaggio delle Volanti, nel corso di attività di prevenzione e controllo effettuata nella zona di piazza Ciardi, procedeva all’identificazione di un individuo che si aggirava in maniera sospetta nella vicina via Protche il quale, è stato poi identificato come una faccia nota , un trentatreenne italiano originario di Napoli ma residente a Prato, pluripregiudicato ed attualmente sottoposto dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

L’uomo è stato sottoposto ad accurato controllo ed stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di lunghezza complessiva di 16 cm. e lama da 6 cm., immediatamente sequestrato dagli agenti che a terra a pochi metri di distanza dall’uomo hanno trovato anche uno strumento multiuso metallico richiudibile, da 35 cm. di lunghezza, che presentava frammenti di vetro incastrati; quindi, veniva accertato che la porta d’ingresso della vicina sede della Chiesa Evangelica Cinese presentava il vetro antisfondamento vistosamente danneggiato, segno inequivocabile del tentativo del pregiudicato di subentrare nell’edificio.
Il trentatreenne è stato condotto in Questura, e denunciato in stato di libertà per i reati di tentato furto aggravato, porto illegale di arma, possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso nonché minacce a pubblico ufficilae. Atteso il tenore verbale serbato del pregiudicato

Edizioni