« Torna indietro

Siviglia Inter, le ultime a poche ore dalla Finale

Siviglia Inter è la finale di Europa League. Trofeo vinto 5 volte in 11 anni dal 2006 al 2016 dalla squadra spagnola del ds Monchi (ex Roma) e mai dai club italiani. L’ultimo successo tricolore risale al 1999, quando la competizione si chiamava ancora Coppa Uefa e il Parma di Malesani trionfò un anno dopo il successo dell’Inter a Parigi contro la Lazio per 3-0 firmato da Zamorano, Zanetti e Ronaldo. Il Fenomeno in quella stagione segnò 34 gol in nerazzurro, uno in più di Lukaku, a segno da 10 gare consecutive in Europa League

L’Inter non vince un titolo da 9 anni: l’ultimo trofeo alzato è la Coppa Italia del 2011. Per tornare a farlo Conte (che recupera Alexis Sanchez per la panchina, da dove parte pure Eriksen) conferma lo stesso unici iniziale che ha battuto prima il Bayer Leverkusen ai quarti e poi lo Shakhtar Donetsk in semifinale. Dall’altra parte Lopetegui schiera titolari l’ex di turno Banega oltre agli ex milanisti Suso e Ocampos. In panchina c’è un’altra vecchia conoscenze della Serie A italiana: Franco Vazquez. Si gioca a porte chiuse sul campo neutro di Colonia, in Germania. 

PROBABILI FORMAZIONI

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro. All. Conte. 

SIVIGLIA (4-3-3): Bono; Jesus Navas, Koundé, Diego Carlos, Reguilon; Joan Jordan, Fernando, Banega; Suso, En Nesyri, Ocampos. All. Lopetegui. 

Arbitro: Makkelie (Olanda), assistenti Diks e Steegstra, Sidiropoulos quarto uomo, Kamphuis al Var. 

Edizioni