« Torna indietro

Coronavirus

Padova, misure di sicurezza anti-Covid per i turisti di rientro da Spagna, Croazia, Malta e Grecia: fatti 4.500 tamponi

Sono stati già fatti 4.500 tamponi sui turisti di rientro da Spagna, Croazia, Grecia, Malta dal giorno di Ferragosto ad oggi da parte dell’Ulss 6 Euganea per contrastare il Coronavirus contro eventuali altri contagi.
Ad annunciarlo è la stessa Ulss 6 Euganea, che aggiunge: «Ricordiamo che, al fine di agevolare i controlli sanitari per i cittadini che ritornano in Italia da Paesi considerati a rischio (eventuali Stati che dovessero aggiungersi nelle prossime ore, in conformità con le direttive della Regione del Veneto, rientreranno nel novero delle medesime modalità di erogazione dei tamponi), da sabato 15 agosto, l’Ulss 6 Euganea ha attivato cinque sedi di raccolta presso le quali i vacanzieri possono effettuare il tampone gratuitamente, senza obbligo di prenotazione e senza necessità di prescrizione da parte del proprio Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta. I punti di raccolta tamponi, che sono attivi sette giorni su sette (da lunedì a domenica compresa), nella fascia oraria 7-13 sono i seguenti:
Distretto Padova Bacchiglione, Via Temanza 1, Padova
Distretto Terme Colli, Via Spinelli 1, Rubano
Distretto Padova Piovese, Via San Rocco 8, Piove di Sacco
Distretto Alta Padovana, Via Cao del Mondo 1, Camposampiero
Distretto Padova Sud, Via Marconi 19, Monselice
L’Ulss 6 Euganea sta naturalmente garantendo, su un filone parallelo e con personale dedicato, l’attività di sorveglianza e tamponi per indagini cliniche, su prenotazione anche per evitare assembramenti. È in corso infine la pianificazione organizzativa per effettuare, a partire da lunedì prossimo, i test sierologici sul personale docente e non docente delle scuole del territorio. Le modalità verranno successivamente rese note.

Edizioni