« Torna indietro

cocaina

Giugliano, occupa abusivamente una casa e perseguita con atti osceni la famiglia proprietaria

Un ghanese 42enne, cacciato dalla casa che occupava abusivamente, ha iniziato a perseguitare il commerciante proprietario minacciando la famiglia.

I carabinieri di Varcaturo hanno arrestato un 42enne di origini ghanesi, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è accusato di atti persecutori commessi nei confronti di un commerciante della zona costiera di Giugliano.

Secondo la ricostruzione dei militari, l’uomo aveva occupato abusivamente uno stabile in costruzione appartenente al commerciante che lo ha allontanato. Da allora è iniziata una vera escalation di atti persecutori del ghanese, che più volte ha minacciato l’intera famiglia con un coltello.

In un’occasione era riuscito a scavalcare la recinzione della villetta e, davanti allo sguardo impietrito della famiglia, si è masturbato minacciando il commerciante di violentare la moglie.

I militari lo hanno arrestato e condotto al carcere di Poggioreale.

Edizioni

x