« Torna indietro

Prato, arrestate due giovani donne cinesi nascondevano droga sul balcone

I Carabinieri del Comando Provinciale di Prato, i quali, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato due giovani ragazze cinesi entrambe venticinquenni, trovate in possesso di circa 100 grammi di ketamina e 6 grammi di marijuana, con ogni probabilità destinate allo spaccio nell’ambito della comunità cinese.

Poco prima della mezzanotte i militari hanno fatto irruzione nell’abitazione delle due giovani donne, posta al 2° piano di un palazzo sito nei pressi del centro storico di Prato, ove hanno rinvenuto la droga suddivisa in numerose piccole confezioni in plastica, alcune delle quali occultate in una camera da letto ed altre tra i fiori in un vaso posto sul balcone, pronte per essere cedute. Il palazzo era tenuto sotto osservazione da alcuni giorni dagli uomini del Nucleo Investigativo dopo che avevano notato uno strano andirivieni di cittadini orientali che probabilmente andavano a rifornirsi di sostanze stupefacenti dalle ragazze.

Una delle donne arrestate era già nota ai militari, poiché arrestata con il compagno lo scorso mese di novembre , dopo che erano stati sorpresi con varie dosi di ketamina, shaboo e marijuana.

Per le due arrestate, attualmente trattenute nelle camere di sicurezza della Caserma di Mezzana, il P.M. di turno della Procura della Repubblica di Prato, Dott. Lorenzo Boscagli, che ha assunto la direzione delle indagini, ha disposto il rito direttissimo, previsto per la mattinata odierna innanzi il Tribunale di Prato.

L’attività svolta rientra tra i servizi di controllo del territorio intensificati dal personale del Nucleo Investigativo nella città, con l’uso di autovetture “civetta”, sia per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti che i reati predatori.

Edizioni