« Torna indietro

Incidente alle Acciaierie: UGLM, “Non si può andare avanti così”

Ieri mattina, durante un’operazione di cambio cilindri  al Treno Rotaie, il borsello di una gru si è staccato portando con sé il gancio e una gabbia che stava movimentando. Solo per un caso fortuito, non ci sono state gravissime conseguenze  per i lavoratori. 

Sono anni che come Sindacato denunciamo il problema della sicurezza negli impianti. L’azienda continua a tagliare personale e a  risparmiare su tutto. Si naviga a vista.Gli impianti sono vecchi, vetusti, fatiscenti, pericolosi, si, PERICOLOSI.

Non si può andare avanti così, non è accettabile. Non è accettabile barattare la sicurezza per un posto di lavoro.  La sicurezza e la salute dei lavoratori devono essere messe al primo posto.

Dopo che saranno garantite sicurezza e salute dei lavoratori, si può anche parlare di produzione. Non prima.  
Come UGLM avevamo già chiesto un incontro al nuovo Vice Presidente Carrai, per sapere a che punto è il Piano Industriale da lui annunciato.

A questo punto l’incontro assume carattere di massima urgenza. Ed assumono carattere di massima urgenza investimenti per mettere gli impianti in sicurezza. Non si può più rimandare.


Segreteria provinciale UGLM-RSU JSW UGLM

x