« Torna indietro

vittima del covid

Vittima del Covid, si uccide noto ristoratore di 44 anni in ansia per il mutuo

Vittima del Covid, si uccide ristoratore in ansia per il mutuo. Il lockdown, la mancanza di clienti, il Covid ancora presente e soprattutto quel mutuo preso per acquistare il fondo del suo locale ma che non sapeva se avesse potuto ripagare

Vittima del Covid, si uccide ristoratore in ansia per il mutuo. Il lockdown, la mancanza di clienti, il Covid ancora presente e soprattutto quel mutuo preso per acquistare il fondo del suo locale ma che non sapeva se avesse potuto ripagare.

Così un noto ristoratore fiorentino di 44 anni non ha retto a preoccupazione, tensione, ansia e mille pensieri che si saranno affacciati alla mente e legati alla scelta di acquistare il locale in pieno centro non distante da piazza San Croce, e non poter onorare il debito.

A pesare era l’angoscia per le rate del mutuo. Sospese in periodo di quarantena forzate, tra poco avrebbe dovuto riprendere a pagarle. Ma la situazione economica non era certo rosea.

Vittima del Covid, la città ha riaperto ma il turismo langue, i clienti non sono molti e la ripresa non c’è con gli incassi molto bassi tanto da creare paure sull’investimento effettuato. E quindi ha prevalso lo sconforto, la depressione e le preoccupazioni di non riuscire a pagare e a mantenere la famiglia, hanno avuto la meglio e hanno spinto il 44 a togliersi la vita.

E la vita se l’è tolta proprio nel suo ristorante, sabato pomeriggio, dentro quel sogno che improvvisamente gli si è infranto dentro. Quel sogno che avrebbe dovuto garantire un futuro anche ai suoi due figli, è diventato improvvisamente un incubo.

Vittima del Covid e ad accorgersi del suicidio sono stati i dipendenti del locale che hanno chiamato i soccorsi ma purtroppo, quando è arrivata la volante della polizia, è stato possibile soltanto constatare il decesso.

Anche se sembra essere tutto chiaro, è probabile che il pubblico ministero Ornella Galeotti possa disporre dell’autopsia. Nono sono stati trovati biglietti o altri elementi per spiegare il gesto.

Edizioni