« Torna indietro

Movida a Barcellona Pozzo di Gotto: 2 denunciati, 1 segnalato, 7 sanzionati

Movida a Barcellona Pozzo di Gotto, “ricco” il bilancio dei servizi di controllo del territorio – con focus particolare su rispetto delle norme del Codice della strada e rispetto delle norme anti COVID – svolti dalle pattuglie della sezione radiomobile e della stazione carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto.

Guida in stato di alterazione, denunciato un 22enne

Nel corso del servizio nei luoghi della movida i carabinieri hanno proceduto nei confronti di un 22enne deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto per guida in stato di alterazione psicofisica. Aveva un tasso alcolico superiore al limite consentito. Gli è stata ritirata la patente di guida.

Guida senza patente, denunciato un 35enne

Defrito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto anche un 35enne. Guidava senza patente, perché la patente gli era stata già revocata dalla Prefettura di Messina. Dai controlli effettuati, il 35enne è sirultato recidivo. Per o stesso comportamento era stato già individuato nel  2015 enel  2017;

Assume cocaina, patente ritirata a 40enne

Un 40enne è stato inoltre segnalato alla Prefettura di Messina. È risultato “assuntore di sostanze stupefacenti” poiché trovato in possesso di modiche quantità di cocaina. All’esito degli accertamenti si è proceduto al ritiro cautelare della patente di guida.

Controllati 70 veicoli, 105 persone, 4 attività

I carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto hanno controllato 70 automezzi e 105 persone, effettuando anche 4 perquisizioni personali e 5 perquisizioni ai veicoli.  Sono state contestate 7 infrazioni al Codice della Strada che prevedono sanzioni amministrative, tra cui 2 per la guida senza casco, 4 per guida senza cintura di sicurezza ed una per guida con patente scaduta.

Infine sono stati controllati 22 soggetti sottoposti a misure restrittive e di pubblica sicurezza nonché venivano effettuati specifici controlli su 4 attività commerciali in merito alle norme volte a contenere la diffusione del COVID.

Edizioni