« Torna indietro

Pioggia forte in Liguria e nello spezzino, con raffiche di vento fino a 116 km

Maltempo in Liguria e nello spezzino:  piogge costanti durante la notte, soprattutto sul centro levante e in particolare nello Spezzino a Brugnato, ove è caduta 58 millimetri di acqua  in 6 ore, con a seguire  Sesta Godano (55 millimetri  in 6 ore). Fenomeni con celle temporalesche intense ma non completamente strutturate, in quanto gli scrosci sono stati brevi. Dall’ inizio dell’allerta nel complesso sono caduti oltre 250 mm di pioggia nelle località più colpite, alle spalle di Genova. Il passaggio del fronte è avvenuto con deboli precipitazioni diffuse e il calo di qualche grado delle temperature e dell’umidità. Su tutta la Liguria persistono in giornata condizioni di variabilità e instabilità. Ampie finestre soleggiate potranno localmente essere interrotte da brevi rovesci, anche forti. Il libeccio sta entrando sul ponente della Liguria e farà sentire i suoi effetti anche sul moto ondoso, che appare agitato. E’ previsto il picco dal pomeriggio fino alla notte. Questa mattina si sono avute raffiche di scirocco (116 km Fontanafresca) e 112 a Casoni di Suvero (Zignago). Per quanto riguarda le conseguenze del maltempo, da segnalare solo uno smottamento su strada comunale a Montebruno (frazione Sottoripa).

L’immagine ritrae l’albero che si è abbattuto sulla tenda a causa della tromba d’aria

Fuori Spezia a confine con la Toscana: tragedia per il maltempo

Tromba d’aria a Marina di Massa: muoiono due sorelline e l’evento ha toccato tutta l’Italia

Se nello Spezzino non ci sono state vittime la tragedia si è consumata poco distante da noi, a Marina di Massa, territorio a 25 km dalla Spezia, sempre per il mal tempo: una tromba d’aria ha fatto cadere un albero su una tenda da campeggio dove si trovavano due sorelline:  una bimba di 3 anni è morta quasi subito, troppo gravi le condizioni dopo il trasporto in ospedale d’urgenza; la sorella di 14 anni che era con la piccola aveva riportato ferite gravi e purtroppo è deceduta in ospedale. Una terza ragazza di 19 anni, ha riportato lievi contusioni senza ricovero , presente anche lei nel campeggio nella tenda schiacciata dalla violenza dell’albero sdradicato con la tromba d’aria improvvisa. Il maltempo dal Nord Italia di ieri si sta velocemente spostando verso il Centro-Sud, con il fortissimo vento che ha addirittura impedito all’elicosoccorso di intervenire dopo il dramma nel campeggio di Marina di Massa: secondo quanto riportato dalla TV e dalla redazioni giornalistiche, i genitori di origine marocchina delle due bambine sono rimasti miracolosamente  illesi dalla caduta del tronco. L’avvenimento è accaduto presso il campeggio ‘Verde Mare’ di Marina di Massa e la vicenda ha toccato profondamente tutta l’Italia, ove, al cordoglio si è unito il Presidente del Consiglio Conte:“ “La tragica scomparsa delle due sorelle che erano in vacanza a Marina di Massa ci addolora profondamente. Una vacanza tramutata in tragedia. Un forte, commosso abbraccio ai genitori e ai loro familiari”.

Edizioni