« Torna indietro

Offshore, nuovo record mondiale stabilito a Messina: 51 minuti e 54 secondi per 70 miglia

Offshore, nuovo record mondiale nella categoria Pleasure Navigation della UIM (Federazione Mondiale Motonautica): 51 minuti e 54 secondi per 70 miglia sulla rotta Messina – Vulcano – Messina percorse da Maurizio Schepici e Giampaolo Montavoci sull’imbarcazione Tommy One. “Sino a Milazzo – ha raccontato Schepici, nato a Messina – abbiamo trovato un metro di onda, ma poi con il mare un po’ meno mosso abbiamo spinto al massimo. Dedico questo record a tutti i miei concittadini”. “Messina ha dimostrato di essere all’altezza di organizzare eventi sportivi internazionali, evidenziando tutto il potenziale del nostro sport”, ha detto il presidente UIM, Raffaele Chiulli. “Questo evento ha dimostrato che la motonautica ha grandi potenzialità grazie a piloti come Schepici e Montavoci. La UIM a Messina ha trovato grande entusiasmo e passione verso la motonautica. Un particolare ringraziamento al Team Schepici-Montavoci e a tutti coloro che hanno contribuito al successo dell’evento in piena sicurezza”. Cuore della manifestazione la Marina del Nettuno di Messina. A lanciare l’iniziativa sportiva nei giorni scorsi, forti di un recente accordo di collaborazione, la UIM con l’UniMe, l’Università di Messina.

Edizioni