« Torna indietro

calcio

Positiva una giornalista al ritiro di Castel di Sangro, sotto osservazione altri sette colleghi

Scatta l’allarme coronavirus a Castel di Sangro: una giornalista che segue il ritiro del Napoli scopre di essere positiva al Covid-19. Subito scattano le misure sanitarie anticovid e la giornalista va in isolamento in una struttura ricettiva di Castel Di Sangro. Ma non solo lei. Per qualche ora si è temuto anche un possibile contagio con altri colleghi. E, per sicurezza, sono scattate tutte le misure previste.

Ma gli altri sette colleghi risultano negativi al virus. Restano tuttavia in sorveglianza attiva e sotto monitoraggio da parte dell’Asl abruzzese. Tutto è iniziato nel pomeriggio quando la giornalista ha avuto il responso del test seriologica. Lo ha eseguito proprio al rientro da una vacanza in Sardegna sottoponendosi anche al tampone, in una struttura privata e comunicandolo all’Asl.

Dopo un ulteriore accertamento operato dall’Asl abruzzese, è giunta la conferma con la conseguente messa in quarantena. Sulla vicenda è intervenuto anche il Sindaco di Castel di Sangro, che ha confermato, “Per fortuna, non c’è stato contagio. Ovviamente ciò non vuol dire che dobbiamo abbassare l’attenzione. Bisogna rispettare le misure di precauzione e di distanziamento”.

Edizioni