« Torna indietro

Photographic Academy, i marchigiani si scoprono su Facebook maestri dell’obiettivo

Photographic Academy, i marchigiani si scoprono su Facebook maestri dell’obiettivo

​E’ grazie a due maestri della fotografia, Riccardo Vallesi e Otello Todeselli, che possiamo raccontare la storia di un successo. I due hanno prima coinvolto amici e conoscenti, quasi per gioco, a pubblicare le proprie fotografie. Il messaggio appassionato è poi diventato virale e oggi il gruppo su Facebook di nome “Photographic Academy” non solo ha 1300 fan attivi, ma soprattutto delle foto bellissime pubblicate.

“E’ incredibile vedere come molte persone si sono avvicinate a noi e hanno superato le loro timidezze” dice Vallesi, che di gruppi se ne intende, visto che è stato per tanti anni presidente dell’associazione “Fotocineclub Macerata”, ai tempi in cui il computer ancora non esisteva.

In quei tempi ci si incontrava alle mostre e ai mercati di antiquariato fotografico. E’ da lì che il maestro Vallesi, che ha ricevuto molti premi per la sua arte, cominciò: durante una festa del santo patrono di Macerata, quando si innamorò, era il 1983, di una Yashica FX3 e cominciò a esercitare la sua arte.

Vallesi, che si rifà alla scuola di Franco Fontana (non più panoramica, ma sezioni del paesaggio, una nuova scelta prospettic​a), si ispira anche a due noti fotografi locali del Novecento: il ritrattista ​Arturo e i fratelli Alfonso e Carlo Balelli.

All’epoca, si andava in giro con macchine prototipo che pesavano quintali. Oggi la passione, con i telefonini, è libera di esprimersi in qualsiasi momento. E i risultati, grazie a Vallesi e Todeselli, sono sotto gli occhi di tutti. Osservate bene, per esempio, la foto della cover: “Il Monte Vettore e la via Lattea” di Riccardo Vallesi. Un capolavoro.

Edizioni