« Torna indietro

Tragedia sul lavoro di Cavallermaggiore, morto anche l’altro fratello caduto nel silos

Anche Francesco, l’altro fratello caduto nel silos a Cavallermaggiore giovedì, è deceduto dopo tre giorni di coma

Non ce l’ha fatta Francesco Gennero, 25 anni, vittima insieme al fratello Davide di un incidente sul lavoro giovedì a Cavallermaggiore, in provincia di Cuneo. Dopo tre giorni di coma per aver inalato le esalazioni del triturato di mais, anche Francesco, che era entrato nel silos per cercare di salvare il fratello, senza riuscirci, è deceduto all’ospedale di Savigliano nonostante i tentativi del personale sanitario. La ricostruzione della tragedia avvenuta a Cavallermaggiore nell’allevamento di frisone da latte di proprietà della famiglia Gennero, sembra ormai definitiva. I due fratelli erano sul tetto del silos quando Davide, 22 anni, stordito dalle esalazioni tossiche aveva perso i sensi cadendo all’interno. Francesco era entrato nel silos nel tentativo di salvare il fratello minore, ma anche lui era stato sopraffatto dal gas. Il padre aveva tentato di rianimarli, ma per Davide da subito non c’è stato nulla da fare, mentre Francesco si è spento ieri notte dopo tre giorni di coma irreversibile.

x