« Torna indietro

In Consiglio regionale la commissione d’inchiesta sul Covid salta per le norme anti Covid

Non c’è tempo di aerare il Consiglio regionale: salta la commissione d’inchiesta sul Covid

Era in programma stamattina in Consiglio regionale la prima riunione della commissione d’inchiesta sul Covid-19, ma è stata annullata proprio per rispettare le norme di sicurezza che la Regione si è data per contenere la diffusione dell’epidemia. La riunione precedente, che vedeva l’assessore alla Sanità Icardi relazionare l’aula su scuole, medici, vaccini e altre informazioni sul Covid, si è infatti prolungata oltre l’orario stabilito e a quel punto mancava il tempo per sanificare il parlamentino piemontese. Infatti le norme di sicurezza che il Consiglio regionale si è dato prevedono di qaerare i locali per mezz’ora ogni tre ore, ma incombendo anche l’importante seduta sul Bilancio si è deciso di rimandare la riunione della commissione d’inchiesta al prossimo lunedì. La commissione d’inchiesta sul Covid era stata chiesta dalla minoranza per vigilare sulla gestione dell’emergenza coronavirus da parte della Regione. Ma la commissione presieduta dal Pd Daniele Valle è stata fermata ancor prima di iniziare proprio per rispettare le norme antivirus del Consiglio regionale.

Edizioni

x