« Torna indietro

parco acquasola

Genova, Acquasola parco del gusto: ristorante a cielo aperto fino al 31 ottobre

Genova, Acquasola parco del gusto: ristorante a cielo aperto fino al 31 ottobre

Genova – Il sindaco Marco Bucci aveva annunciato l’intenzione di puntare su spazi aperti dedicati all’enogastronomia nel post lockdown, e il parco dell’Acquasola si trasforma in banco di prova.

Food, cultura e tradizione. Poi musica, eventi per bambini e laboratori. Una forchetta e un cucchiaio che ruotano intorno a un cigno – chiaro richiamo al Parco storico dell’Acquasola di Genova che ospita la manifestazione – in origami sull’acronimo GipGustiamo il Parco”, l’evento dedicato a Genova e alle famiglie organizzato da Fiepet Confesercenti Liguria al Parco dell’Acquasola è questo e altro ancora.

Dal primo settembre al 31 ottobre, infatti, l’area verde a pochi passi da piazza Corvetto, si è trasformata in un grande ristorante a cielo aperto, circondato dai platani secolari dell’Acquasola, e dalle strutture necessarie: dal palco che ospiterà dibattiti, musica e laboratori per bambini alle panche e ai tavoli per i 150 coperti.

“Gustiamo il Parco” resterà aperto tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 24, nei festivi e pre-festivi dalle 12 alle 24: due mesi in cui i ristoratori potranno prendere posto a turno in cinque strutture in legno per servire i propri piatti e presentare i propri menù.

Parco Acquasola: no plastica

La location così particolare, inoltre, ha imposto una particolare attenzione all’ambiente: niente plastica, ma posate di acciaio, piatti di ceramica e bicchieri di vetro, tutto riutilizzabile, per evitare di produrre rifiuti ingestibili, e incontri a tema con esperti di ambiente ed ecologia.

 

Edizioni