« Torna indietro

“Decisioni difficili” in arrivo entro una settimana. Il coronavirus terrorizza la Francia

“Decisioni difficili” in arrivo entro una settimana. Il coronavirus terrorizza la Francia

Entro 8 o 10 giorni al massimo, in Francia il Governo “sarà obbligato” a prendere decisioni “difficili”, in altre parole soluzioni drastiche.

A dirlo è stato il Presidente del Consiglio scientifico che lavora in sinergia con le istituzioni francesi in tema di pandemia e lotta al virus, Jean-Francois Delfraissy. Non si usano più mezze parole nel Paese transalpino, il coronavirus è arrivato a terrorizzare con i suoi quasi 9 mila casi di questi giorni tutta la popolazione. Adesso siamo a un punto “preoccupante” come ha detto Delfraissy. Da qui non si tornerà più indietro.

“Potrebbe verificarsi – hanno aggiunto i vertici sanitari – un aumento rapidissimo ed esponenziale” a breve. La zona che potrebbe essere più colpita sarebbe la regione “Provenza-Alpi-Costa Azzurra, che non a caso è stata menzionata nella conferenza stampa.

“Ci si può ingannevolmente rassicurare – ha aggiunto Delfraissy – perchè gli incrementi di circolazione del virus hanno poche ricadute attualmente” sul sistema sanitario, ma non è così e sembra che in Francia lo sappiano ormai tutti.

Anche in Spagna la situazione è drammatica, in attesa dei nuovi dati. Vicini ai 10mila i contagi di ieri. Infine, una nota sulla sospensione dei test inglesi sul vaccino che dovrebbe liberarci dall’incubo del coronavirus. ​ Il progetto dell’​Universita’ di Oxford con il finanziamento del ​G​overno britannico “non è necessariamente una battuta d’arresto”​. “D​ipenderà da ciò che sarà trovato durante le verifiche”​ secondo ​Matt Hancock, ministro della Sanità del​ Governo​ di Boris Johnson​.

Edizioni