« Torna indietro

Tamponi, coronavirus

Dante Labs L’Aquila: da laboratori a centro tamponi

Dante Labs: da laboratori innovativi per test sul genoma e sul Coronavirus con le migliori apparecchiature al mondo a centro per tamponi e test sierologici aperto al pubblico in una struttura vicina allo spazio produttivo: in un momento in cui c’è sempre più richiesta di test per il Coronavirus, Dante Labs, la multinazionale fondata dai due giovani aquilani Andrea Riposati e Mattia Capulli, allarga i propri servizi. Da alcuni giorni, nella sede del Tecnopolo d’Abruzzo, all’Aquila, vengono effettuati test sierologici e tamponi con risposte in 24 ore a cittadini che hanno deciso di risolvere privatamente la problematica: sono circa 2 mila i test effettuati in pochi giorni anche a persone provenienti da fuori regione, dove non ci sono privati autorizzati. La multinazionale opera in altre sedi italiane e anche all’estero, mercati dove si è fatta largo con l’attività sul genoma, ricovertita in parte sul Covid. Per sottoporsi al test, è sufficiente presentarsi nel gazebo dalle 9 alle 13 per poi entrare nella struttura per il prelievo in un processo curato con il massimo dei requisiti di sicurezza, da infermieri specializzati e medici. Come sottolineano i vertici della multinazionale, i costi “sono notevolmente al di sotto di quelli di mercato”. Il servizio attivato dopo le relative autorizzazioni, viene offerto in collaborazione con le istituzioni aquilane e abruzzesi, tra cui la Asl provinciale dell’Aquila, in particolare “nella comunicazione dei dati del proprio screening”.

“La capacità di fare tamponi è nodale per il tracciamento dei contagi – spiega l’ad di Dante Labs, Riposati -, e noi siamo contenti di fare la nostra parte offrendo la possibilità di eseguirli anche privatamente, in questi giorni molti vi hanno fatto ricorso, con centinaia di test al giorno. Per il momento che stiamo vivendo, aumentare la capacità di test potrebbe essere determinante per salvare vite umane“. Dante Labs è stato autorizzato dal Ministero della Salute per l’esecuzione dei tamponi Covid-19, dopo aver ottenuto il via libera da tutte le istituzioni locali. Si occupa di screening, ma anche di ricerca: nei laboratori dell’Aquila sono in corso infatti programmi “per valutare la risposta dei geni al nuovo Coronavirus”. (fonte: Ansa)

Edizioni

x