« Torna indietro

Noventa Padovana, ideato e sperimentato il primo robot anti-Covid: parla, disinfetta e misura la temperatura

E’ stato realizzato dall’azienda veneziana Sunrise un robottino anti-Covid a Noventa Padovana, che è stato installato nella scuola per l’infanzia “Bim Bim Bam” a Noventa Padovana. L’idea originale macchinica parla, disinfetta le mani e misura la temperatura dei bimbi, ma anche per i disabili interagisce con messaggi vocali personalizzabili, rileva la temperatura corporea quando si avvicina la testa oppure il polso, disinfetta mani e piedi in modalità no-touch. Mentre gli adulti, dagli insegnanti ai genitori, all’ingresso utilizzeranno la già nota colonnina “Spray for Life”.
L’istituto che si trova in via Cappello comprende la scuola d’infanzia che conta ben 70 bambini dai 3 ai 6 anni più il Nido con altrettanti bambini dai 3 mesi in su. Il robottino, realizzato in collaborazione con l’azienda Stylplex di San Giorgio delle Pertiche, sempre nel Padovano, si presenta di colore verde ma se avverte una temperatura fuori norma avvisa immediatamente diventando rosso. il funzionamento è molto intuitivo e per i bambini che lo utilizzano diventa quasi un gioco. Alla scuola di Noventa Padovana è stato dato in comodato d’uso gratuito.
“Questo dispositivo è molto importante perché oltre a disinfettare le mani e a misurare la temperatura permette anche l’igienizzazione delle scarpe. Il pavimento può essere un pericoloso veicolo dei batteri, soprattutto per i più piccoli- spiega la fondatrice dell’istituto, Elisabetta La Rosa.
La scuola, di recente definita dal presidente della Regione Luca Zaia “esempio di eccellenza italiana”, ha abbracciato con convinzione l’ultima novità tecnologica e a testare personalmente il robottino è stato il vicepresidente della Provincia di Padova e consigliere comunale a Noventa Padovana, Marcello Bano. “Vogliamo solo il meglio per i nostri bambini – ha detto Bano – Siamo orgogliosi che il progetto pilota per tutte le scuole italiane parta proprio da Noventa Padovana”.

x