« Torna indietro

Culto di San Gennaro

Culto di San Gennaro

Nasce il blog «San Gennaro in the world» gestito dallo scrittore De Giovanni. Il programma

Tra sacro e profano, in epoca di internet, nasce il blog “San Gennaro in the world”. Che cosa rappresenta? Un punto di riferimento per la rete dei fedeli: praticamente 25 milioni quelli stimati nel mondo. Chi sarà il blogger a gestirla? Una vera star: lo scrittore Maurizio De Giovanni. Questo è una delle tante iniziative avviate per le celebrazioni per le festività di San Gennaro 2020 in un periodo un po’ particolare con l’emergenza e le misure sanitarie straordinarie per il Coronavirus. 

E il blog rappresenterà, in un certo senso, il collante spirituale dei fedeli di San Gennaro del mondo. Ma veniamo anche alle tradizioni che subiranno diverse modifiche proprio per il covid. Partiamo dalla staffetta “Corri per San Gennaro”, che si svolgerà in questo modo: tre staffette composte da 5 e 10 atleti, scortate dalla polizia municipale e una moto tecnica. Il via è in programma il 18 settembre, dal Santuario di San Gennaro a Pozzuoli partenza alle 16, dalle Catacombe di San Gennaro a Capodimonte alle 17 e dalla Chiesa di San Gennaro al Vomero, sempre alle 17. Le tre staffette arriveranno al palazzo della Curia, per ripartire e arrivare insieme al duomo. A questo punto entreranno in cattedrale dove il cardinale li accoglierà per poi dare il via al rito della accensione della lampada.

In via Duomo, a Napoli, sono già state accese le luminarie grazie all’intervento dalla Camera di Commercio. La mostra “Il senso del sacro”, giunta alla terza edizione (il sottotitolo è “D’improvviso un altro mondo”) è stata allestita nella cappella Palatina di Castelnuovo e sarà inaugurata domani. 

x