« Torna indietro

Due tragedie a Torino. Operaio muore dopo incidente e camionista per overdose

Un uomo di 49 anni è morto dopo essere stato schiacciato da un carico negli stabilimenti Fca di Mirafiori a Torino. Si tratta di un operaio di una ditta esterna che lavorava per Fenice, l’azienda che gestisce le attività termoelettriche di tutto il comprensorio di Fca.

L’incidente è avvenuto giovedì scorso e l’uomo è deceduto sabato al Cto di Torino a causa dei traumi riportati. L’operaio è stato investito da un carico di metallo che pesava diversi quintali nella centrale termoelettrica. Con lui c’erano altri lavoratori, che non sono stati coinvolti ed hanno chiamato i soccorsi.

E’ stato trovato purtroppo senza vita il corpo di Pasquale Ambrosino, 40 anni, il camionista scomparso il 10 settembre. Il corpo è stato trovato in lungo Dora Agrigento dai carabinieri. Secondo il medico legale ad ucciderlo è stata un’ovedose. Ambrosino aveva parcheggiato il suo camion tra corso Vercelli e corso Giulio Cesare e poi si era allontanato. da quel momento se ne erano perse le tracce. Nel pomeriggio la tagica scoperta che ha messo fine al giallo.

x