« Torna indietro

montoro

Covid 19. A Pignataro Maggiore l’11esimo caso. Il contagio sul luogo di lavoro

A Pignataro Maggiore l’11esimo caso di positività a covid 19. Il contagio avvenuto sul luogo di lavoro

Il sindaco di Pignataro Maggiore ha dato ufficialmente la comunicazione dell’11esimo positivo all’interno della sua comunità.

Infatti a Giogio Magliocca è arrivata la disposizione dell’Asl.

“Il Dipartimento di Prevenzione Collettiva dell’Asl mi ha comunicato la positività di un altro nostro concittadino. – ha riferito Magliocca – Si tratta di una persona che già si strovava in quarantena dal 10 settembre scorso per essere stata individuata come contatto diretto della postina di Sparanise risultata contagiata qualche giorno prima. Abbiamo già attivato il protocollo di Protezione Civile mentre l’asl sta ricostruendo i contatti diretti per effettuare eventualmente altri tamponi”.

Ma non solo, da un esame attento dei positivi è stato verificato che molti dei contagi si verificano anche e soprattutto sul posto di lavoro. E’ proprio questo il caso, infatti, l’11esimo positivi di Pignataro Maggiore.

“Anche l’undicesimo caso di #COVID-19 nel nostro comune, – spiega il sindaco – come i precedenti, si è verificato per contatti diretti tra persone che frequentano lo stesso posto di lavoro”.

Quindi diventa sempre più necessario prestare attenzione a quelle che sono le norme base per evitare il contagio. La distanza e nel casso non fosse possibile, la mascherina e il frequente lavaggio delle mani.

Troppo spesso si presta poca attenzione a queste regole, a maggior ragione, quando si lavora nel medesimo luogo, tutti i giorni e si condividono spazi e tempi. Accade così che si riesce difficilmente a prestare attenzione a tutto o forse è proprio l’essere a contatto con tale frequenza che fa sentire a disagio porre delle barriere.

Ma è in questi momenti che il virus si sente libero di agire e aggredisce le persone. Quindi, massima attenzione, sempre e comunque. E’ questione di mesi ormai, abbiamo il diritto di ritornare alle nostre libertà ma per ora deve prevalere il senso di responsabilità.

x