« Torna indietro

Zlatko Josip Grgić in recital per il XXVI Festival internazionale della chitarra

Zlatko Josip Grgić in recital per il XXVI Festival internazionale della chitarra

Un giovanissimo talento. Nato a Zagabria nel 2001 è oggi considerato uno dei chitarristi più promettenti del mondo: Zlatko Josip Grgić è in concerto presso l’Auditorium del Parco questa sera, con inizio alle ore 18,30 nell’ambito del XXVI Festival internazionale della chitarra, promosso dalla Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli” in collaborazione con l’Associazione chitarristica aquilana e l’associazione Festival internazionale della Chitarra. Questo secondo appuntamento del festival presenta, dunque, per la prima volta a L’Aquila, Zlatko Josip Grgić che si esibisce con la famosa chitarra Torres, La Invencible, come l’aveva chiamata lo stesso Torres: l’unica chitarra annoverata tra i Tesori Nazionali di Spagna. Nel 2017, dopo aver ricevuto il Distinction Award al Concorso Jovičić a Novi Sad (Serbia), l’artista ha iniziato la collaborazione con il liutaio Gabriele Lodi e si è esibito in apertura di una mostra di chitarre Torres in occasione dei 200 anni dalla nascita del liutaio Antonio de Torres, presso il Museo del violino di Cremona. Ha anche registrato il brano Serenata Española di J. Malats per la televisione spagnola, all’interno di un film documentario sullo stesso Antonio de Torres, accanto ai migliori chitarristi del mondo. Così, nel dicembre 2018, ha tenuto un concerto di grande successo a Barcellona con la famosa chitarra Torres, che oggi il governo spagnolo gli affida per i suoi concerti. Lo stile esecutivo di Grgić pone l’accento sull’emozione, l’autenticità e l’espressività, continuando così la tradizione della scuola spagnola e catalana collegandosi al grande chitarrista Miguel Llobet, allievo di Francisco Tarrega. Il programma prevede l’esecuzione di pagine celebri di Bach, Sor, Torroba, Reis, Piazzolla e Albeniz.

Il concerto è ad ingresso libero, ma con prenotazione obbligatoria al numero 0862.24262.  Si raccomanda al pubblico il rispetto delle normative, ovvero distanziamento, utilizzo della mascherina e seguire le indicazioni del personale. Non sarà consentito l’ingresso in sala a concerto iniziato.

Edizioni

x