« Torna indietro

tragedia a sesto calende

Giallo nel centro storico di Lecce. Urla di essere stata violentata e minaccia di lanciarsi dal balcone

Un altro giallo nel centro storico di Lecce che scuote la città in queste ore già fortemente condizionate dalla tragedia che ha visto l’assassinio della giovanissima coppia accoltellata meno di 48 ore fa. Questa volta per fortuna non ci sono vittime, ma poteva andare decisamente peggio. Il fatto è avvenuto alle primissime lui del giorno, intorno alle 7 del mattino, nel cuore del capoluogo salentino, precisamente in Piazza Sant’Oronzo. Gli uomini del 118 e gli agenti della Polizia di Lecce si sono precipitati per un giallo nel centro storico di Lecce. Dal balcone di un B&B, infatti, una donna, una turista inglese in vacanza nel Salento, minacciava di gettarsi giù e di farla finita. A chiedere aiuto agli agenti sono stati alcuni passanti che avevano notato la scena e che avevano cercato, invano, di convincere la donna a desistere nel suo intento e rientrare nella sua stanza.

Giallo nel centro storico di Lecce, si indaga sul racconto della donna

Un giallo nel centro storico di Lecce che sarà valutato nelle prossime ore. La donna, visibilmente provata, anche alla vista degli agenti e delle ambulanza, continuava a pronunciare parole poco chiare. L’arrivo dei soccorsi ha per fortuna evitato il peggio, ma quando le è stato chiesto il perché del gesto, la turista inglese ha confessato di essere disperata per essere stata violentata nelle ore precedenti, in una strada poco illuminata della città. La donna è stata accompagnata al Pronto Soccorso del Vito Fazzi per tutti gli accertamenti del caso. Resta la poca chiarezza e le tante lacune di un racconto, alla quale la donna ha aggiunto che, ad abusare di lei, erano stati dei ragazzi stranieri, che ora è al vaglio degli inquirenti e sul quale si cercherà di fare chiarezza.

Edizioni