« Torna indietro

Padova, trovato dai vigili pesce avariato dalla Cina in un furgone: 1000 euro di multa

Nel pomeriggio di martedì 22 settembre una pattuglia in moto del reparto Pronto intervento della Polizia Locale è intervenuta  in via Cossetto nelle vicinanze del piazzale della Stazione notando operazioni di carico scarico su di un furgone dotato di cella isotermica.
Al controllo del carico trasportato dal veicolo, gli agenti notavano che gli scatoloni di cartone contenenti pesce congelato a -18°, importato dalla Cina, presentavano vaste aree umide per il decongelamento in atto del pesce considerato anche che, dalla verifica del termometro interno in dotazione al veicolo con temperatura controllata, si riscontrava una temperatura della cella frigorifero di ben + 20.5°.
Veniva quindi richiesto l’ausilio del Servizio Igiene alimenti e nutrizione dell’Ulss del settore veterinario che, giunto prontamente sul posto, confermava l’irregolarità della merce trasportata,  misurando una temperatura interna degli alimenti di + 14°. E’ stata quindi disposta la distruzione dei cinque scatoloni di pesce avariato per un peso di oltre 60 kg oltre ad una sanzione di 1000 euro per il trasporto di cibo effettuato in condizioni precarie

Edizioni