« Torna indietro

automobilista salvato dai carabinieri

Inganno ad un automobilista finito male per i ladri, braccati e fermati dai Carabinieri

Tentativo di furto ad un automobilista finito con l’arresto

Sempre più spesso si sentono testimonianze di automobilisti che vengono fermati con le scuse più disparate da personaggi che non ispirano fiducia.

Spesse volte, però ne viene fatto il racconto ma non si può fare nulla per incastrare chi tenta di compiere reati facendo fermare automobilisti che ingannati da segnali fittizi arrestano la loro marcia.

Qualcosa di diverso però, per fortuna è accaduto ieri mattina quando ad Afragola (NA), i carabinieri della Stazione di Gricignano d’Aversa (CE), hanno eseguito l’arresto in flagranza di reato di D.M.V. di anni 33, proveniente da Arzano (NA), per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. 

Il fatto

L’autore del reato, in concorso con un complice in corso di identificazione, attirava l’attenzione del malcapitato automobilista – un professionista del luogo – mediante il lancio di un oggetto con lo scopo di indurlo a fermare l’auto e scendere. A questo punto con mossa repentina un secondo malfattore appiedato si poneva alla guida della lussuosa autovettura, dandosi alla fuga.

Questa vola però la vicenda dell’automobilista ha avuto un finale ben diverso.

Infatti poco distanti si trovavano i Carabinieri della Stazione di Gricignano d’Aversa che, a seguito di un precedente evento, erano già sulle tracce dei malviventi monitorando le possibili vie di fuga e luoghi prescelti per la commissione del prossimo colpo.

Dopo un lungo inseguimento il malvivente, che aveva abbandonato il veicolo fuggendo per le vie del paese,  veniva bloccato al termine di una insistente corsa a piedi per le strade cittadine.

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord disponeva che l’arrestato  fosse associato alla Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria .

Attenzione quindi ogni qualvolta vi trovate a bordo della vostra autovettura. Purtroppo troppi sono i tentativi compiuti da malfattori per ingannarvi e farvi scendere dalle auto.

Dall’inganno dello specchietto a quello di un problema alla ruota e ancora, come in questo caso, il lancio di un oggetto.

Edizioni