« Torna indietro

Anzio, fugge dai domiciliari il pakistano 29enne che aveva accoltellato la compagna. Arrestato

Rintracciato fuori dall’abitazione è stato arrestato per evasione

Anzio. Era stato arrestato per lesioni aggravate e sottoposto agli arresti domiciliari

A.R., pakistano di 29 anni era stato arrestato in via dei Pesci 2 giorni fa dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Anzio, diretto da Andrea Sarnari, per lesioni aggravate dopo aver colpito con un coltello in diverse parti del corpo la sua compagna. Nella circostanza, era stato sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

E’ passato un giorno e la sala operativa ha inviato gli agenti di Anzio per una segnalazione da parte di un certo Alì di una lite con il suo coinquilino.

Arrivati sul posto e dopo aver preso contatti con l’affittuario dell’appartamento, lo stesso ha raccontato di aver discusso con il suo coinquilino per motivi di convivenza  e che, dopo avergli consegnato le chiavi, si era allontanato.

Una battuta in zona e gli agenti hanno rintracciato all’angolo di via dell’Acquario il giovane che, identificato per A.R. pakistano di 29 anni, è risultato essere sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Accompagnato in commissariato è stato arrestato per evasione.

Edizioni