« Torna indietro

Sospetto contagio in una scuola di Cisterna; lezioni sospese in via cautelativa

Si susseguono, in provincia di Latina, gli allarmi covid nelle scuole.

Alcuni suffragati da tamponi positivi, come accaduto per la primaria di Priverno, altri, come successo a Cisterna, per lo zelo dei genitori.

Ieri mattina, infatti, la dirigenza scolastica dell’Istituto comprensivo “Dante Monda-Alfonso Volpi” di Cisterna, ha sospeso le lezioni di alcune classi dopo la segnalazione di un genitore. Si tratta di una mamma che ha notato, nel figlio, sintomi che potrebbero essere causati dal coronavirus e si è quindi affrettata ad avvertire la dirigente scolastica Nunzia Malizia.

Facendo leva sulla sua autorità in queste situazioni, la dirigente ha diretto una circolare a tutti i genitori della classe coinvolte, annunciato la sua volontà di sospendere le attività didattiche per alcune sezioni della scuola dell’infanzia e per una classe della primaria. Il tutto in via cautelativa.

Sospensione che durerà fin quando ognuno, studenti e insegnanti, non si sarà sottoposto agli accertamenti del caso.

Edizioni