« Torna indietro

Misure antismog, ecco le limitazioni al traffico in vigore dal primo ottobre

Dal primo ottobre tornano le misure antismog e i blocchi ai veicoli inquinanti

Per limitare le emissioni inquinanti, la Giunta regionale ha approvato il modello sul quale i Comuni interessati provvederanno a determinare i blocchi al traffico nei territori di loro competenza. Infatti dal 1 ottobre 2020 tornano i blocchi antismog a Torino, nell’agglomerato torinese e nei comuni con popolazione superiore ai 20mila abitanti, dove i valori limite di PM10 e del biossido di azoto NO2 siano stati superati per almeno tre anni, anche non consecutivi, nell’arco degli ultimi cinque anni.  Si tratta di 37 comuni, tra i quali anche Asti, Vercelli e Cuneo. La delibera della giunta regionale  stabilisce le misure strutturali e quelle temporanee. Queste ultime prevedono i livelli di allerta 1 (Arancio) e 2 (Rosso) al raggiungimento delle soglie stabilite in base all’accordo del bacino padano.

Tra le misure antismog strutturali, dal 1° ottobre non circolano: Veicoli adibiti a trasporto persone e merci, alimentati a benzina, gpl e metano euro 0; diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2: blocco per tutto l’anno, festivi compresi, dalle 0.00 alle 24.00. Veicoli adibiti a trasporto persone e merci diesel Euro 3: blocco dal 1 0ttobre al 31 marzo, dalle 8.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì. Veicoli adibiti a trasporto persone e merci diesel Euro 4: il blocco, che avrebbe dovuto scattare dal 1° ottobre al 31 marzo è differito al 1° gennaio 2021, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30. Ciclomotori e motocicli benzina Euro 0: dal 1° ottobre al 31 marzo, tutti i giorni, festivi compresi, dalle 0.00 alle 24.00.

Le misure antismog emergenziali prevedono al livello 1 – Semaforo arancione (scatta dopo 4 giorni consecutivi di superamento della soglia di 50 microgrammi per metro cubo) – lo stop anche dei veicoli diesel per trasporto delle persone diesel Euro5 e con il semaforo rosso (che scatta dopo 10 giorni consecutivi di superamento della soglia di 50 microgrammi per metro cubo) anche per i diesel Euro5 adibiti a trasporto merci.

x