« Torna indietro

Napoli-Genoa

Napoli-Genoa 6-0, una valanga azzurra di gol. Il 4-2-3-1 funziona

Gli attaccanti azzurri si scatenano, un redivivo Lozano segna 2 gol.

Il meteo aveva previsto una pioggia torrenziale proprio all’orario di Napoli-Genoa. Una pioggia c’è stata, ma di gol. Gattuso lancia dal primo minuto il 4-2-3-1 schierando tutte le sue bocche di fuoco in attacco.

Dopo 10 minuti Lozano, con un movimento alla “Callejon”, raccoglie il perfetto cross di Mertens e sigla l’1-0. Dopo il gol il Napoli rallenta un po’, permettendo al Genoa di salire e sfiorare il pareggio con Lerager che cicca clamorosamente un pallone a botta sicura.

Nella ripresa gli azzurri partono subito col piede sull’acceleratore e Zielinski, sfruttando un pallone sanguinoso perso dal Genoa in uscita, sigla il 2-0 al 46′. Altra palla persa dai rossoblu in fase di costruzione e ne approfitta Mertens con un potente destro dal limite al 57′ per il 3-0.

Poco dopo Lozano al 65′, ben imbeccato da Mertens, con freddezza cala il poker. Al 69′ è Elmas, appena entrato, a fare festa con una bella azione personale e segnare con un colpo da biliardo. Chiude Politano al 72′, con un potente sinistro sul secondo palo per il 6-0 definitivo.

Un Napoli straripante, ma gli avversari affrontati finora sono stati piuttosto modesti. Le prossime due partite, Juventus e Atalanta, diranno di che pasta è fatto questo Napoli e dove può arrivare. Le uniche note stonate sono gli infortuni di Insigne e Manolas, da valutare le loro condizioni in questi giorni.

Edizioni