« Torna indietro

il consiglere regionale del Pd Salvatore La Penna

Attentati a sindaco e vice di Sermoneta: la solidarietà di La Penna e Marchetti

Le minacce e le intimidazioni subite da sindaco e vice sindaco di Sermoneta, per motivi legati ad incarichi non concessi, per i quali sono indagate 4 persone, hanno fatto scattare la solidarietà del mondo politico.

Dalla vicina Sezze a parlare è il consigliere regionale del Pd Salvatore La Penna: “Pina Giovannoli e Maria Marcelli, Sindaco e Consigliera Comunale di Sermoneta, due amministratrici con la schiena dritta, che svolgono il loro lavoro e il loro compito istituzionale a testa alta, con passione e trasparenza.

Complimenti ed un plauso agli organi inquirenti e alle Forze dell’Ordine per l’efficacia delle attività di indagine.

A Pina e a Maria, come all’epoca dei fatti, voglio ribadire tutta la mia stima e vicinanza, consapevole che andranno avanti con passione, competenza e coraggio ad amministrare Sermoneta”.

A La Penna si unisce il segretario comunale del Pd, Daniele Marchetti: “Mi unisco alle parole di Salvatore La Penna ed esprimo la mia solidarietà e vicinanza al sindaco Giuseppina Giovannoli e al vice Sindaco Maria Marcelli. Lo faccio come segretario a nome del Partito Democratico di Sezze e come cittadino in quanto sono profondamente legato alla comunità di Sermoneta.Complimenti alle Forze dell’Ordine ed in particolare al comandante della Stazione dei Carabinieri di Sermoneta, persona dalle spiccate qualità professionali e umane.

Sosteniamo chi non arretra di fronte alla violenza e promuove il rispetto delle regole che porta pace, progresso, sviluppo e ricchezza nelle mani di tutti e non di pochi.La battaglia per la Legalità non deve fermarsi , mai!”

Edizioni