« Torna indietro

Scuola primo giorno

A Casola l’inizio della scuola benedetto dall’assessora Vairo e da nuovi progetti

Ogni giorno è buono per far ricominciare la scuola. Ecco, questa è la logica che in questi mesi sta caratterizzando l’anno scolastico 2020/2021.

Diciamolo pure Covid 19 ha stravolto il nostro modo di vivere e il modo di relazionarci con le cose e le persone.

E neanche i bambini sono immuni da tutto questo.

Ecco che a inizio ottobre, è ripartita la scuola anche nel plesso di Casola di Caserta, dopo che sono state espletate tutte le pratiche per rendere la scuola più adatta al distanziamento e alle norme anticovid.

E così vediamo che nella scuola media, sono state abbattute addirittura le pareti per consentire una maggiore distanza tra i bimbi.

Scuola primo giorno
dirigente Rosaria Prisco e assessora Adele Vairo

E per inaugurare in modo appropriato l’anno scolastico, ieri l’assessora all’istruzione del Comune di Caserta, Adele Vairo si è recata in visita alle strutture di Casola.

“Ho visitato il plesso di Casola dell’Istituto Comprensivo Vanvitelli guidato dalla dirigente Rosaria Prisco. La visita istituzionale – ha spiegato l’assessora Vairo – programmata per l’inizio dell’anno scolastico, fortemente voluta dal sindaco Carlo Marino, ha anche fornito la possibilità di verificare personalmente i lavori che il Comune di Caserta ha realizzato in tempi rapidissimi”.

“Con l’assessore all’Edilizia Scolastica Alessandro Pontillo, i dirigenti comunali di settore, i tecnici, abbiamo lavorato con tanto impegno – ha poi aggiunto – per restituire alla città una scuola sicura per l’inizio dell’anno scolastico. È stato bello verificare la soddisfazione della Dirigente Prisco, che tanto si è battuta per restituire a questo territorio un plesso sicuro, con cui abbiamo condiviso tempi e modalità per ottenere questo risultato”.

Un risultato che vede Scuola ed Amministrazione lavorare in sinergia, unite per un impegno concreto sul territorio.

Non solo istituzioni laiche al servizio della scuola ma anche il mondo della Chiesa si unisce ai progetti che riguardano i più piccoli.

Scuola primo giorno
dirigente Rosaria Prisco, don Valentino Picazio, assessora Adele Vairo

“Ci ha raggiunti anche don Valentino Picazio, parroco di Casola ed anima dell’Eremo di San Vitaliano: anche con lui – conclude Vairo – ci rincontreremo presto per costruire percorsi di vivibilità e cultura che ci consentano di superare serenamente questo anno complicato”d.

Edizioni