« Torna indietro

Covid in Puglia, cresce la curva dei contagi. 111 casi in totale, 11 nel leccese

Cresce la curva dei contagi in Puglia e nel Salento, così come continua a farlo, anche in maniera più intensa, in tutto il Paese, soprattutto in alcune Regioni del centro sud. La seconda ondata della pandemia ormai è realtà e nelle ultime ore ha toccato il punto più alto dal post lockdown. L’autunno è ormai in pieno svolgimento e bisognerà alzare la guardia e prendere tutte le precauzioni del caso tra distanze di sicurezza, mascherine e controlli, se non si vorrà andare incontro ad altri eventi irreversibili per la nostra economia e la nostra sanità. I dati di oggi confermano che cresce la curva dei contagi e fanno registrare dati di positività a tre cifre e in sostanziale crescita rispetto alle 24 ore precedenti. Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi, sabato 3 ottobre 2020, nel consueto bollettino epidemiologico giornaliero sono stati registrati 3.918 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono emersi 111 casi positivi: 65 in provincia di Bari, 8 in provincia BAT, 1 in provincia di Brindisi, 10 in provincia di Foggia, 11 in provincia di Lecce, 14 in provincia di Taranto. Si registra anche l’ennesimo decesso in provincia di Bari. I focolai nel nord della Puglia sembrano tutt’altro che sotto controllo.

Cresce la curva dei contagi, 8 degli 11 positivi del Salento sono migranti

emergenza coronavirus
emergenza coronavirus

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 421.383 test. 4.724 sono i pazienti guariti. 2.761 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 8.083, così suddivisi: 3201 nella Provincia di Bari; 716 nella Provincia di Bat; 775 nella Provincia di Brindisi; 1945 nella Provincia di Foggia; 818 nella Provincia di Lecce; 564 nella Provincia di Taranto; 62 attribuiti a residenti fuori regione; 2 di provincia di residenza non nota. Cresce la curva dei contagi, quindi, ma otto degli undici positivi di oggi sono migranti: un 20enne, un 21enne, un 17enne, un 44enne, un bambino di 3 anni, un 22enne, un 25enne, un 22enne. A questi bisogna aggiungere tre stranieri con tampone da ripetere perché risultato indeterminato. Ieri sera, tra l’altro, sono emersi altri 4 tamponi indeterminati effettuati su alcuni salentini. 

Edizioni