« Torna indietro

I migliori racconti sportivi. Overtime Festival compie 10 anni

Il Festival nazionale del racconto e dell’etica sportiva, che si svolgerà dal 7 all’11 ottobre a Macerata, compie 10 anni. Il tema conduttore quest’anno è quello di sempre: l’impegno sportivo, la disciplina, le sfide, il benessere, la sostenibilità, raccontate in maniera coinvolgente.

Fra due giorni Urs Althaus, l’Aristoteles del film “L’allenatore nel pallone”, il bomber di Oronzo Canà che ha cambiato le sorti del campionato, portando a una salvezza insperata la Longobarda, sarà intervistato da Filippo Roma, storico inviato e conduttore della trasmissione Le Iene. Il giorno seguente il telecronista e conduttore televisivo Pierluigi Pardo intervisterà l’ex leader dei Timoria Omar Pedrini che racconterà la sua passione per il Brescia, Sivori, la boxe, il ciclismo.

Venerdì 9 il Festival ospiterà due Campioni del Mondo: Antonio Cabrini, uno dei giocatori più titolati del calcio italiano, grande protagonista della cavalcata vincente della Nazionale di Enzo Bearzot ai Mondiali di Spagna 1982, e l’ex dominatore del mezzofondo, Alberto Cova, che presenterà il suo libro “Con la testa e con il cuore” scritto con Dario Ricci. A chiudere la giornata intervento di Pif.

Lo storyteller Federico Buffa sabato 10 ottobre narrerà alcune delle più grandi imprese che lo sport e i suoi protagonisti hanno regalato alle nostre esistenze. A precederlo sul palco Cristiano Militello col suo libro “Cartelli d’Italia. Il diario”. Il Festival si concluderà in collaborazione con Panathlon Club International con la presentazione del libro “La partita” di Piero Trellini, fresco vincitore del premio Bancarella Sport. Uno straordinario racconto di come sono nati, come si sono svolti e cosa hanno provocato i novanta minuti di Italia-Brasile del 1982, i minuti più emozionanti della storia del calcio.

Tra gli ospiti anche altri campioni dello sport come l’ex calciatore e bomber di Atalanta, Messina, Ternana, Riccardo Zampagna, l’ex allenatore del Parma, Nevio Scala, l’ex cestista Alessandro Abbio, bandiera della Virtus Bologna.

Confermate le proiezioni e i concorsi sui documentari e cortometraggi sportivi, una vetrina ormai tradizionale per valorizzare i lavori di registi e videomaker di settore e le collaborazioni con il territorio, dalle realtà associative alle aziende, dai club service agli Ordini professionali.

Due le mostre in programma durante le 5 giornate di manifestazione: una al Centrale Plus con MilanoTornaInCampo, un progetto a cura di Filippo Solibello e l’altra da Koinè: “1897. Juventus FC. Le storie”, con le illustrazioni di Osvaldo Casanova.

Non mancano storici amici del Festival come Nazareno Rocchetti e Gianfelice Facchetti e grandi firme dello sport e del giornalismo: Dario Ricci, Angelo Carotenuto, Dario Ronzulli, Giammarco Menga, Daniela Calisti – impegnati nel convegno Lo sport nella comunicazione del web, della radio e della televisione – Marco Pastonesi, Gigi Riva, Giancarlo Brocci, Valerio Calzolaio, Gerardo De Vivo, Pietro Pisaneschi, Alberto Facchinetti, Furio Zara, Claudio Arrigoni, Gianluca Mazzini, Fulvio Paglialunga, Luca Leone, Sandro Bonvissuto, Nicola Calzaretta, Stefano Vegliani, Andrea Capretti, Piero Trellini, Marta Elena Casanova.

Vanto del Festival sono da sempre anche il racconto e la celebrazione dello sport paralimpico,cui venerdì 9 ottobre sarà dedicato un appuntamento con protagonisti il giornalista Claudio Arrigoni, il più celebre cantore italiano dello sport senza confini, e Luca Panichi, lo scalatore in carrozzina.

I ragazzi del Banca Macerata Rugby organizzeranno la quarta edizione del torneo di beneficenza destinato a raccogliere fondi per il Comune terremotato maceratese di Castelsantangelo sul Nera. Una causa cui Overtime è sempre stato molto vicina e legata con la pubblicazione del libro “E vissero sconfitti e vincenti”.

Overtime è un’idea di Pindaro Sports&Events, in collaborazione con Regione Marche, Comune di Macerata, Provincia di Macerata, UNIMC, CONI Marche, CIP Marche, Panathlon International Club, Società Filarmonica Drammatica, Ordine degli Avvocati di Macerata.

Per maggiori info e programma completo: https://overtimefestival.it/

Edizioni