« Torna indietro

Sisma 2009: no a restituzione delle tasse sospese

Sisma 2009: no a restituzione delle tasse sospese

Tasse sospese da non restituire. Sono circa 290 le aziende aquilane, sulle 333 in elenco, uscite dalla procedura di infrazione europea, che non dovranno restituire le tasse sospese dopo il sisma del 2009. Oltre il 90% del totale, cui si aggiungono le pratiche ancora al vaglio del commissario, Maria Margherita Calabrò. Ne ha dato notizia il ministro per gli Affari Europei, Vincenzo Amendola, a Confindustria L’Aquila Abruzzo Interno. “In pochi mesi abbiamo trovato la soluzione a un problema in stallo da anni – ha detto – grazie al contributo di tutti, le imprese abruzzesi possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Nessuno dimentica il terremoto che ha sconvolto queste terre nel 2009, a cui si aggiungono danni economici i cui strascichi si vedono ancora adesso. Proprio per questo non era più tollerabile l’incertezza legata alle procedure di recupero, in cui sono stati costretti a vivere molti imprenditori, i loro dipendenti e le loro famiglie. Oggi abbiamo posto la parola fine a questo incubo che resta una parte del dramma più grande consumatosi undici anni fa”. (fonte: Ansa)

Edizioni