« Torna indietro

Milano, chiusura immediata di un bar per assembramenti e sanzioni per mancato uso della mascherina

Milano, chiusura immediata di un bar per assembramenti e sanzioni per mancato uso della mascherina

Scavuzzo: “Impegnati con Forze dell’ordine nel rispetto delle norme. Nessun accanimento sui giovani ma serve responsabilità da parte di tutti”

Per garantire il rispetto delle norme anti Covid, la Polizia locale ha potenziato i controlli nelle zone maggiormente frequentate nelle ore serali e notturne, coinvolgendo (oltre agli equipaggi ordinari di pronto intervento) 10 pattuglie operative sul territorio a partire dalle zone delle Colonne di San Lorenzo, Brera, corso Como/corso Garibaldi.

“La Polizia locale – spiega la vicesindaco e assessore alla Sicurezza Anna Scavuzzo – sta portando avanti da mesi, in collaborazione con le Forze dell’Ordine, un’attività costante di controllo del territorio per garantire il rispetto delle norme anti Covid. Maggiore attenzione è stata dedicata, nella serata di ieri, alle zone della cosiddetta ‘movida’ dove, purtroppo, sono state riscontrate diverse violazioni. Non c’è nessun accanimento contro i più giovani, ma i dati sui contagi ci dicono che non è il momento di abbassare la guardia. Serve grande attenzione e responsabilità da parte di tutti”.

Ad esito dei controlli, nella serata di ieri, sono state contestate 18 violazioni per mancato uso della mascherina all’aperto e 3 violazioni all’interno di altrettanti locali per mancanza di mascherina.

La Polizia locale ha verificato anche l’osservanza del distanziamento nei pubblici esercizi, contestando una violazione per tavoli troppo ravvicinati in un locale di corso Garibaldi ed emettendo 2 sanzioni per maggiore occupazione dello spazio concesso secondo il regolamento COSAP.

In via Melzo, gli agenti della Polizia locale hanno proceduto alla chiusura immediata di un bar per 5 giorni, dopo aver constatato assembramenti all’interno. Chiusura di 5 giorni anche per un locale in corso Garibaldi, dove gli agenti hanno notificato un’ordinanza della prefettura.

Edizioni